sabato 5 maggio 2018

BISESSUALITÀ PSICHICA


YIN-YANG NEL CERVELLO E L'IDENTITÀ SESSUALE
BISESSUALITÀ PSICHICA PERCHÉ LO SPIRITO E' PIENEZZA DI SESSO (BASTA DI DIRE CHE E' ASESSUALE).
La parte destra è centrata nel presente, si fa le immagine attraverso il collegamento dei movimenti del corpo, coglie il mondo con i sensi, quindi tatto odori suoni, percepisce la sensazione l'energia il collegamento con tutte le altre persone che sono in sintonia con noi e mi collega con il resto dell‘universo. Questa parte del cervello è chiamata FEMMINILE, l'anima, Eva, quella più intuitiva, passiva, sensibile, accondiscendente, sentimentale, è quella parte che può ricordare la melodia di una canzone ma dimenticarsi il testo. E' la parte più istintiva, emotiva, sensibile, quella che s'innamora ciecamente, siamo uomini che donna dobbiamo sapere cogliere il meglio di questo femmineo e controllare il suo lato oscuro che è quello della follia, della donna strega e cattiva.
L’emisfero SINISTRO è completamente diverso, pensa in maniera lineare, metodico. Gestisce il passato e pensa al futuro. Sta sempre a ragionare, catalogare, confrontare, è la voce che collega il mio mondo interiore con il io... e lui che dice “io sono” quindi mi individua, mi separa dal resto dell’universo. Questa parte del cervello è chiamata MASCHILE, l'animus, Adamo, quella più istintiva, attiva, astratta e per ciò insensibile, avventuriera, razionale, è quella parte che ricorda il testo di una vecchia canzone ma dimentica la melodia. Questa parte è spesso calcolatrice, razionale, quella che sfrutta le situazioni ma non si lascia coinvolgere, sia uomini che donne dobbiamo sapere cogliere il meglio di questo maschile e controllare il suo lato oscuro che è il bastardo ribelle scontroso distruttore e vendicativo.
Attenzione: quando nella Bibbia si dice che Dio creò Adamo ed Eva, si intende in senso figurativo simbolico e mitologico, diceva che creò l'essere umano in generale, maschio e femmina e , psicologicamente capace di accogliere l'integrità e la totalità sessuale di ambi i sessi, per questo è un racconto da decodificare. Adamo (Ish) ed Eva (Isha) sono proprio in noi queste due dimensioni che unite daranno alla luce una creatura: il IO vero, perfetto, consapevole , integro, equilibrato.

Nessun commento:

Posta un commento